A volte morbido ed elegante come il bouquet di un accattivante vino rosso, a volte complesso come solo certi distillati per pochi intenditori, lo stile raffinato della minimal techno di Dylan Emeliijn aka 2000&one, è il risultato della grande esperienza dell’eclettico dj olandese, fondatore della etichetta Intacto e artefice di una perfetta sintesi fra il calore delle notti delle baleari e la spigolosità estrema di certi raves del nordeuropa. Fervido producer, dopo una prima infatuazione per l’hip hop, si immerge nelle sonorità house scuola Chicago e in quelle Techno marcate Detroit. Ha spaziato per l’intero arco della musica elettronica, dall’electro alla drum’n'bass, conquistandosi i favori di artisti del calibro di Sven Vath, Derrick May, Laurent Garnier e Luciano.
Lo showcase del Sonic Acts, celebre festival biennale di Amsterdam offre, infine, un’importante occasione di riflessione sulle nuove pratiche immersive di fruizione dell’audiovisivo, sulla convergenza sempre più stretta fra i vari media e sulle radicali mutazioni dell’epoca virtuale.

www.myspace.com/2000andone