ARTI VISIVE E PERFORMATIVE
All'interno degli Spazi del Brancaleone vengono presentate mostre pittoriche, come quelle di Riccardo Mannelli e degli artisti del gruppo Guano, happening, installazioni e video arte. Coerenti con la nostra politica culturale, cerchiamo sempre di alternare artisti noti come Massimo Attardi, con artisti meno noti, cercando di aiutarli nel promuovere i loro lavori. Lo stesso discorso vale per il teatro e le performance: nei nostri spazi si sono esibiti artisti come Ascanio Celestini, Bebo Storti e anche compagnie di studenti appena usciti dall'Accademia. Tutti gli spazi sono oltretutto concepiti come aperti ad ospitare serate organizzate da terze associazioni, interessate a presentarvi progetti a sfondo sociale, rappresentazioni teatrali, vernissage, prime cinematografiche o altri eventi riguardanti le arti visive.
FOTOGRAFIA
La Sala Expo del Brancaleone incarna ancor più lo spirito di scoperta e divulgazione, già alla base delle scelte effettuate in campo cinematografico. Obbiettivo primario di questo spazio Ë mettere in mostra immagini interessanti e offrire un luogo all'interno del quale giovani fotografi italiani di talento abbiano la possibilità di esporre i propri lavori e di entrare in contatto con la produzione dei loro colleghi. Negli anni sono state ospitate anche esposizioni di fotografi affermati come Dario Coletti o Massimo Cutrupi, rimane comunque sempre centrale l'intento di promozione e divulgazione di opere di fotografi emergenti, che pur avendo raggiunto un alto livello tecnico e espressivo, purtroppo difficilmente trovano spazi espositivi nel contesto romano e italiano. Collaborazioni con L'Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata, Collaborazione Con Il Festival Internazionale di Fotografia di Roma 2008