I Chicken Lips sono tra i dj-producer più quotati del momento, vantano radici nell'house, nella dub e nel breakbeat assumendo anche connotazioni electro. I Chicken Lips cominciano la loro avventura nel '99, da allora hanno all'attivo molti singoli e due album oltre a moltissimi remix tra cui quelli realizzati per Silicon Soul, Justin Robertson, Medicine 8 e altri ancora. I Chicken Lip hanno un groove davvero speciale, che in chiave disco-dub recupera molta della prima musica sintetica fra la fine degli anni settanta ed ottanta (uno per tutti: 'Afrian Reggae' di Nina Hagen), potendo vantare allo stesso tempo su di un appel rock'n'roll ed innesti funk e boogie. Tirano in ballo schegge di Sharon Redd, addirittura The Raincoats, senza scordarsi di Jellybean e Larry Levan, del Carl Craig di 'Congo Man' o dei Colourbox. L'aspetto certamente positivo dell'approccio Chicken Lips è dato dall'insofferenza verso le forse mainstream e dalla voglia di sfuggire alla dittatura dell'house 4/4, se queste intenzioni si praticassero con maggior forza e abusando meno di quello che è già stato il risultato sarebbe più interessante. Steve Kotey, uno dei fondatori, ne promuove il suono con dj set roventi, estro e esperienza.

http://www.myspace.com/chickenlipsproductions