Electric Indigo (Susanne Kirchmayr), dj e producer, in più di 15 anni di attività ha animato club, rave e festival in ben 34 paesi. Il suo nome è diventato ormai sinonimo di un'interpretazione intelligente, raffinata ed al tempo stesso energica di “techno music”.
Dopo aver preso le mosse da un sound di matrice jazz e funk/black, Susan lavora a Berlino nel negozio cult di dischi Hard Wax, dove trova presto un suo stile personale con la scoperta della techno di Detroit e Chicago. Un’ispirazione che caratterizza tuttora la sua attitudine verso suoni rarefatti e concreti, sostenuti e mai pacchiani.
Artista raffinata e matura, Susan è famosa per le sue eccitanti selezioni musicali e soprattutto per il suo ruolo di autentica sacerdotessa di tutto il movimento “female dj’s” del pianeta. Oltre a essere dj , Susan è infatti fondatrice di “Female pressure”, un database on line di tutti i talenti e selector musicali al femminile, concepito per creare una comunità internazionale ed aumentare il mutuo supporto, la comunicazione e la conoscenza di questa realtà.
Nei suoi di set, Electric Indigo miscela suoni electro e sintetici di stampo Detroit in un impasto techno minimale marcatamente mittel-europeo. Ricerca elettronica pura senza fronzoli funky o calde melodie house, ma senza nessuna impronta rock, a differenza delle nuove produzioni electro. Oltre alle prestigiose collaborazioni con personaggi del calibro di Dj Hell, David Carretta, Richard Bartz, Reinhard Voigt, nel 2003 crea la sua etichetta personale, la Indigo:inc Recordings, distribuita in esclusiva dalla Kompakt.

http://www.myspace.com/electricindigo