Inglese di origini turche, Erol Alkan è la conferma vivente di come la consolle sia uno straordinario strumento demiurgico che, messo nelle mani della giusta divinità, può creare e ricreare all’infinito tutti i suoni e i mondi possibili. Animo da rocker indie ma colonna portante del grande tempio techno mondiale, Alkan macina down tempo, minimal, electrofunk, house, alternative e stile balearico. Sbalorditiva la varietà di artisti remixati: dagli Interpol a Björk, dai Franz Ferdinand a Chemical Brothers, dai Daft Punk a Scissor Sisters passando per The Klaxons e The Rapture. Durante le sue performances la postazione si trasforma in un ambiente selvaggio che Alkan domina da assoluto sovrano e i suoi set sono delle vere e proprie esperienze sinestetiche in cui si mescolano la furia ludico-distruttiva di un bambino e la pura energia vitale di un supereroe che esibisce poteri sovrumani.

http://www.myspace.com/erolalkan