Radio Slave é lo pseudonimo che il geniale artista britannico Matt Edwars utilizza per firmare brani originali e remixes in bilico tra electro pop, italo-disco ed house, e non é un caso che la magica alchimia dei suoi re-edit abbia contagiato produzioni di Carl Craig, DJ Hell, X-Press 2, Tiga, Fischerspooner, Justin Timberlake, Pet Shop Boys e perfino Paul Mc Cartney. Pioniere della serata "Vapour" al Fabric di Londra, il curriculum di Matt vanta anche un'importante residenza al Ministry of Sound oltre alla collaborazione come esperto musicale per la rinomata rivista Dazed and Confused. Il suo debutto come produttore avviene sulla label di Derrick Carter, la Classic Records, poi sarà l'etichetta discografica di Damian Lazarus, la Crosstown Rebels, a pubblicare i suoi lavori. Da gennaio 2006 Matt si concentra sul progetto Rekid, inteso come nuova esplorazione sonora in territorio downtempo e cosmic funk oltre che come sua personale label e vetrina per nuove collaborazioni con artisti quali Toby Tobias, Mr G, Luke Solomon e Spencer Parker. Il suo album di debutto come Rekid “Made in Menorca”, è stato recentemente pubblicato dalla raffinata label Soul Jazz.

www.myspace.com/rekid