‘Se dai per scontato che non esista alcuna speranza, farai in modo che non esista speranza. Se dai per scontato che esista un istinto verso la libertà, farai in modo che ci sia un’opportunità di cambiare le cose’. Noam Chomsky

Siamo sbarcati su patreon!

Seguici e sostieni la cultura dal basso, in programma eventi, concerti, dibattiti e tanto altro…

GAS Brancaleone

l G.A.S. Brancaleone è il gruppo d’acquisto solidale di Montesacro e collabora con piccoli produttori biologici diretti dove acquistare borse già pronte a partire da € 10 per 4kg oppure comporle a proprio piacimento.

Sala Prove

Abbiamo messo a disposizione una sala prove completa, con possibilità di registrazione e messa in onda anche streaming. Contattaci

Un nuovo spazio teatrale a disposizione per prove, corsi e spettacoli.

eventi.

18
Dec Ven

RUB-A-DUB CLUB

05
Oct Lun

WHITE MACHINE

09
Sep Mer

L’altra – Branca Teatro – ERA

03
Jul Ven

E.R.A.

Articoli Eventi.

    Sorry, no posts matched your criteria.

Mobilitazioni.

    Sorry, no posts matched your criteria.

Facebook Notizie.

SIAMO ANCORA CHIUSI MA NON CI FERMIAMO MAI UN SECONDO!

Purtroppo il Brancaleone è ancora chiuso: come sapete la scelta del Governo è stata quella di non permettere nessuna attività se non quelle di natura umanitaria all'interno dei circoli e le sedi delle associazioni culturali. Ma noi siamo sempre a lavoro per mantenere il posto pulito e operativo, riparare i danni del maltempo e curare un presidio di democrazia, cultura e solidarietà sempre operativo!

Intanto sosteniamo e partecipiamo tutti giorni alle attività solidali dei circoli Arci con Akkittate, la Brigata di Mutuo Soccorso Astra e Nonna Roma, alle lotte dei lavorator* dello spettacolo riuniti in Autorganizzati Spettacolo Roma!
... Guarda tuttoGuarda meno

3 ore fà

SIAMO ANCORA CHIUSI MA NON CI FERMIAMO MAI UN SECONDO!

Purtroppo il Brancaleone è ancora chiuso: come sapete la scelta del Governo è stata quella di non permettere nessuna attività se non quelle di natura umanitaria allinterno dei circoli e le sedi delle associazioni culturali. Ma noi siamo sempre a lavoro per mantenere il posto pulito e operativo, riparare i danni del maltempo e curare un presidio di democrazia, cultura e solidarietà sempre operativo!

Intanto sosteniamo e partecipiamo tutti giorni alle attività solidali dei circoli Arci con Akkittate, la Brigata di Mutuo Soccorso Astra e Nonna Roma, alle lotte dei lavorator* dello spettacolo riuniti in Autorganizzati Spettacolo Roma!

Con i circoli di Arci Roma e altre associazioni ci stiamo mobilitando in queste settimane: mercoledì raccolta di coperte, abiti pesanti e generi alimentari in via Capraia 19 con Brigata di Mutuo Soccorso Astra

Emergenza freddo - Emergenza umanitaria - Appello alla società Civile - Appello alle istituzioni

NESSUNO DEVE PIÙ MORIRE DI FREDDO NELLA NOSTRA CITTA’ - APRITE LE PORTE

Di fronte a 9 morti per freddo tra i senzatetto, la prima cosa che ci viene da dire è che servono Umanità e Compassione, ora più che mai.

IL RUOLO DI AKKITTATE

Sull’emergenza freddo vanno fatti dei chiarimenti e forse è venuto il momento che a farli ci siamo anche noi di Akkittate, iniziativa di solidarietà di Arci Pianeta Sonoro e di Arci Roma, con tutta la rappresentanza dei circoli Arci di Roma, e di tante altre associazioni e realtà territoriali di Roma, come ad esempio DarBazar, Ass. Le Danze di Piazza Vittorio, Comitato di Quartiere Certosa, e noi ci stiamo mettendo la faccia e anche – passateci il termine - le “braccia ed il cuore”.

Da mesi, ogni sabato, scendiamo in strada portando vestiti, coperte, the e cibo caldo, generi di prima necessità, ma soprattutto cercando di costruire relazioni umane, di capire chi incontriamo e di provare a proporre delle soluzioni lavorative a chi può e vuole essere aiutato a cercare un lavoro ed un destino diverso da quello del “gelido marciapiede”.

Noi non facciamo “assistenzialismo”. Noi non siamo “professionisti dell’emergenza”. Non è il nostro “mestiere”. Noi siamo qui per dare una mano a chi è in difficoltà e lo facciamo nonostante i nostri circoli siano chiusi da mesi. Siamo qui a dare il segno di una “umanità solidale che genera dal basso la cura e, per tale via, cura sé stessa”. Siamo qui per essere “spina nel fianco” di chi dovrebbe creare un sistema di sostegno sociale che prevenga le emergenze anche dei senza fissa dimora e di tutte le povertà emergenti.

Partiamo dai numeri e dalle umanità che abitano la strada.
E’ stato stimato che a Roma i “senza fissa dimora” siano circa 7.000, l’equivalente di una cittadina, se ci pensate. Per non classificarli genericamente come “clochard” è bene scendere nel dettaglio, capire chi sono queste anime e perché sono finite in strada. Stiamo incontrando tante persone che hanno perso il lavoro a partire da marzo - lavori precari perlopiù - e sono immediatamente scivolate sul marciapiede in condizione di povertà assoluta. Ci sono migranti in transito nel nostro Paese che a causa del Covid sono rimasti bloccati qui. Ci sono migranti, venuti in Italia a cercare un futuro migliore, che sono stati espulsi dal ciclo produttivo e ora stanno assaggiando il freddo travertino dei marciapiedi. Infine, ci sono quelle anime che, anche senza volerlo, si sono perse nella loro vita, che abitano da anni sotto i portici, sotto le pensiline, lungo le vie e non hanno più fiducia in nulla e nessuno.

SFATIAMO I MITI

Lo diciamo così, semplicemente. Il FREDDO NON È UN
EMERGENZA, perché le stagioni sono cicliche e gennaio con i suoi 0 gradi arriva tutti gli anni. Non è una sorpresa. Non arriva inaspettato come il virus.

La VERA EMERGENZA sono le nuove povertà che si affacciano davanti le nostre porte. E’ anche ipocrita parlare solo a gennaio di “emergenza freddo”. La notte faceva freddo anche a dicembre e a novembre. Far vivere in strada peraltro è disumano tanto a gennaio quanto a ferragosto.

IL RUOLO DELLE ISTITUZIONI

E’ evidente che le attuali politiche sociali del Comune e delle istituzioni non riescono a far fronte alle problematiche dei senza fissa dimora e delle nuove povertà. Ne è una recente dimostrazione la diffida nei confronti del Comune presentata da alcuni residenti di Piazza Vittorio. Di costoro comprendiamo lo stato d’animo e l’esasperazione, ma a loro diciamo anche che non si può contrapporre il decoro urbano alla dignità e al sostegno a chi non ha più nulla, salvo un pezzo di marciapiede.

È altrettanto evidente che il piano freddo messo in campo dal Comune non stia dando i risultati sperati, se ad oggi contiamo già 9 morti. Solo l’impegno di tanti cittadini e associazioni che scendono in strada ha evitato che il numero fosse più alto.

COSA CHIEDIAMO ALLE ISTITUZIONI

La prima risposta, urgentissima, che deve venire dal Comune e dalle istituzioni è di offrire subito un riparo dal freddo alle persone che vivono per strada. Bisogna aprire le stazioni della metropolitana, mettere a disposizione i tanti, troppi, locali vuoti, come caserme, hotel, palestre o magazzini.

Chiediamo che l’accoglienza non sia solo per la notte ma anche per il giorno, perché anche di giorno fa freddo ed anche di giorno la dignità è importante.

Chiediamo che l’accoglienza non sia solo per 15 giorni ma che sia strutturale e miri al recupero della dignità della persona.

Chiediamo che i senza fissa dimora in gravi condizioni di salute vengano seguiti e assistiti in maniera continuativa e non solo in emergenza.

Chiediamo però anche una nuova progettazione del modello di accoglienza che parta sì dall’emergenza ma che arrivi a prendersi in carico le persone e le accompagni, attraverso percorsi mirati e personalizzati, a “ritrovarsi”, ad avere un lavoro, una casa, a ritrovare fiducia in sé stessi e negli altri. A riappropriarsi di una dignità, a tornare ad essere decorosi, dove la parola “decoro”, di cui tutti parlano, recuperi il senso profondo andato perduto.
Chiediamo quindi un ripensamento dell’intervento sociale che non si basi più sull’”emergenza freddo” o sul “decoro urbano”.

Circolo Arci Pianeta Sonoro

Firmatari dell’Appello:
I volontari e le volontarie di AKKITTATE
Circolo Arci Pianeta Sonoro
Arci Roma
Comitato Certosa
Associazione No Problem
Circolo Arci Pietralata
La Fattorietta
Nonna Roma
StoneHead
Brancaleone
Circolo Arci Arcobaleno
Art'Incantiere
Teatro dei Contrari
Centro Yoga 'Shakti YogaLab'
Rete Civica Parco Andrea Campagna
Chaï Qi
Metro Core
Ibidem,
Pentalfa Club,
Saltatempo APS
Circolo Arci Casetta Mattei 131,
Circolo Arci "Montefortino 93", 33Centilitri
Differenza Lesbica Roma
DROP
JELLY ROLL
Trenta Formiche
Fanfulla 5/a
Villaggio Cultura
DarBazar
Le danze di Piazza Vittorio

Invitiamo chiunque voglia sottoscrivere questo appello a scriverci all'indirizzo mail akkittate@gmail.com, indicando nome, cognome, telefono ed eventualmente il nome della realtà aderente.
... Guarda tuttoGuarda meno

6 giorni fà

Con i circoli di Arci Roma e altre associazioni ci stiamo mobilitando in queste settimane: mercoledì raccolta di coperte, abiti pesanti e generi alimentari in via Capraia 19 con Brigata di Mutuo Soccorso Astra

Emergenza freddo - Emergenza umanitaria - Appello alla società Civile - Appello alle istituzioni

NESSUNO DEVE PIÙ MORIRE DI FREDDO NELLA NOSTRA CITTA’ - APRITE LE PORTE

Di fronte a 9 morti per freddo tra i senzatetto, la prima cosa che ci viene da dire è che servono Umanità e Compassione, ora più che mai.

IL RUOLO DI AKKITTATE

Sull’emergenza freddo vanno fatti dei chiarimenti e forse è venuto il momento che a farli ci siamo anche noi di Akkittate, iniziativa di solidarietà di Arci Pianeta Sonoro e di Arci Roma, con tutta la rappresentanza dei circoli Arci di Roma, e di tante altre associazioni e realtà territoriali di Roma, come ad esempio DarBazar, Ass. Le Danze di Piazza Vittorio, Comitato di Quartiere Certosa, e noi ci stiamo mettendo la faccia e anche – passateci il termine - le “braccia ed il cuore”.

Da mesi, ogni sabato, scendiamo in strada portando vestiti, coperte, the e cibo caldo, generi di prima necessità, ma soprattutto cercando di costruire relazioni umane, di capire chi incontriamo e di provare a proporre delle soluzioni lavorative a chi può e vuole essere aiutato a cercare un lavoro ed un destino diverso da quello del “gelido marciapiede”.

Noi non facciamo “assistenzialismo”. Noi non siamo “professionisti dell’emergenza”. Non è il nostro “mestiere”. Noi siamo qui per dare una mano a chi è in difficoltà e lo facciamo nonostante i nostri circoli siano chiusi da mesi. Siamo qui a dare il segno di una “umanità solidale che genera dal basso la cura e, per tale via, cura sé stessa”. Siamo qui per essere “spina nel fianco” di chi dovrebbe creare un sistema di sostegno sociale che prevenga le emergenze anche dei senza fissa dimora e di tutte le povertà emergenti.

Partiamo dai numeri e dalle umanità che abitano la strada.
E’ stato stimato che a Roma i “senza fissa dimora” siano circa 7.000, l’equivalente di una cittadina, se ci pensate. Per non classificarli genericamente come “clochard” è bene scendere nel dettaglio, capire chi sono queste anime e perché sono finite in strada. Stiamo incontrando tante persone che hanno perso il lavoro a partire da marzo - lavori precari perlopiù - e sono immediatamente scivolate sul marciapiede in condizione di povertà assoluta. Ci sono migranti in transito nel nostro Paese che a causa del Covid sono rimasti bloccati qui. Ci sono migranti, venuti in Italia a cercare un futuro migliore, che sono stati espulsi dal ciclo produttivo e ora stanno assaggiando il freddo travertino dei marciapiedi. Infine, ci sono quelle anime che, anche senza volerlo, si sono perse nella loro vita, che abitano da anni sotto i portici, sotto le pensiline, lungo le vie e non hanno più fiducia in nulla e nessuno.

SFATIAMO I MITI

Lo diciamo così, semplicemente. Il FREDDO NON È UN 
EMERGENZA, perché le stagioni sono cicliche e gennaio con i suoi 0 gradi arriva tutti gli anni. Non è una sorpresa. Non arriva inaspettato come il virus.

La VERA EMERGENZA sono le nuove povertà che si affacciano davanti le nostre porte. E’ anche ipocrita parlare solo a gennaio di “emergenza freddo”. La notte faceva freddo anche a dicembre e a novembre. Far vivere in strada peraltro è disumano tanto a gennaio quanto a ferragosto.

IL RUOLO DELLE ISTITUZIONI

E’ evidente che le attuali politiche sociali del Comune e delle istituzioni non riescono a far fronte alle problematiche dei senza fissa dimora e delle nuove povertà. Ne è una recente dimostrazione la diffida nei confronti del Comune presentata da alcuni residenti di Piazza Vittorio. Di costoro comprendiamo lo stato d’animo e l’esasperazione, ma a loro diciamo anche che non si può contrapporre il decoro urbano alla dignità e al sostegno a chi non ha più nulla, salvo un pezzo di marciapiede.

È altrettanto evidente che il piano freddo messo in campo dal Comune non stia dando i risultati sperati, se ad oggi contiamo già 9 morti. Solo l’impegno di tanti cittadini e associazioni che scendono in strada ha evitato che il numero fosse più alto.

COSA CHIEDIAMO ALLE ISTITUZIONI

La prima risposta, urgentissima, che deve venire dal Comune e dalle istituzioni è di offrire subito un riparo dal freddo alle persone che vivono per strada. Bisogna aprire le stazioni della metropolitana, mettere a disposizione i tanti, troppi, locali vuoti, come caserme, hotel, palestre o magazzini.

Chiediamo che l’accoglienza non sia solo per la notte ma anche per il giorno, perché anche di giorno fa freddo ed anche di giorno la dignità è importante.

Chiediamo che l’accoglienza non sia solo per 15 giorni ma che sia strutturale e miri al recupero della dignità della persona.

Chiediamo che i senza fissa dimora in gravi condizioni di salute vengano seguiti e assistiti in maniera continuativa e non solo in emergenza.

Chiediamo però anche una nuova progettazione del modello di accoglienza che parta sì dall’emergenza ma che arrivi a prendersi in carico le persone e le accompagni, attraverso percorsi mirati e personalizzati, a “ritrovarsi”, ad avere un lavoro, una casa, a ritrovare fiducia in sé stessi e negli altri. A riappropriarsi di una dignità, a tornare ad essere decorosi, dove la parola “decoro”, di cui tutti parlano, recuperi il senso profondo andato perduto.
Chiediamo quindi un ripensamento dell’intervento sociale che non si basi più sull’”emergenza freddo” o sul “decoro urbano”.

Circolo Arci Pianeta Sonoro

Firmatari dell’Appello:
I volontari e le volontarie di AKKITTATE
Circolo Arci Pianeta Sonoro
Arci Roma
Comitato Certosa
Associazione No Problem
Circolo Arci Pietralata
La Fattorietta
Nonna Roma
StoneHead
Brancaleone
Circolo Arci Arcobaleno
ArtIncantiere
Teatro dei Contrari
Centro Yoga Shakti YogaLab
Rete Civica Parco Andrea Campagna
Chaï Qi
Metro Core
Ibidem,
Pentalfa Club,
Saltatempo APS
Circolo Arci Casetta Mattei 131,
Circolo Arci Montefortino 93, 33Centilitri
Differenza Lesbica Roma
DROP
JELLY ROLL
Trenta Formiche
Fanfulla 5/a
Villaggio Cultura
DarBazar
Le danze di Piazza Vittorio

Invitiamo chiunque voglia sottoscrivere questo appello a scriverci allindirizzo mail akkittate@gmail.com, indicando nome, cognome, telefono ed eventualmente il nome della realtà aderente.

STUDENT* IN MOBILITAZIONE!

Lunedì 18 Gennaio, noi studenti e studentesse del coordinamento del III municipio abbiamo organizzato un’assemblea pubblica a Piazza Conca D’’Oro, confrontandoci in modo particolare con l’assessora alla scuola Claudia Pratelli.

"Oggi abbiamo ribadito con questa assemblea l’importanza di un investimento sulla scuola pubblica e abbiamo discusso tutte e tutti insieme sulla scuola che vorremo e sul ruolo che questa deve avere"
... Guarda tuttoGuarda meno

7 giorni fà

STUDENT* IN MOBILITAZIONE!

Lunedì 18  Gennaio, noi studenti e studentesse del coordinamento del III municipio abbiamo organizzato un’assemblea pubblica a Piazza Conca D’’Oro, confrontandoci in modo particolare con l’assessora alla scuola Claudia Pratelli.

Oggi abbiamo ribadito con questa assemblea  l’importanza di un investimento sulla scuola pubblica e abbiamo discusso tutte e tutti insieme sulla scuola che vorremo e sul ruolo che questa deve avere

🔴 NON SI PUÒ MORIRE DI FREDDO: APRIAMO LE STAZIONI 🔴

Domani appuntamento ore 19.00 metro Conca d'Oro: mobilitiamoci!

Da questa notte le temperature a Roma torneranno a scendere. Negli ultimi tre mesi sono morti per strada già 9 senzatetto. Morti annunciate ed evitabili, perché l’arrivo del freddo e dell’inverno ogni anno non può essere considerata un’emergenza.

Nonostante la pandemia abbia reso più difficile la tutela e l’accoglienza di chi non ha una casa nella nostra città, nonostante gli appelli delle associazioni e dei volontari tutti i giorni in prima fila, constatiamo che l’amministrazione comunale non è stata in grado di mettere in campo misure straordinarie, a cominciare dal ricovero notturno nelle stazioni nei giorni dove le temperature sono più rigide. Azioni di natura umanitaria che non risolvono il problema del diritto all’abitare, della presa in carico dei più fragili e l’accoglienza delle e dei migranti in transito o delle e dei richiedenti asilo, ma che almeno possono salvare delle vite umane.

Per questo domani sabato 16 gennaio alle 19 saremo al capolinea della metro Conca d’Oro: per pretendere che la stazione rimanga aperta tutta la notte!

Invitiamo a partecipare le associazioni, le volontarie e i volontari, le organizzazioni umanitarie, le istituzioni locali, le forze sociali, i cittadini e le cittadine

Firma la petizione su Change.org:
www.change.org/.../virginia-raggi-non-si-pu%C3%B2...
... Guarda tuttoGuarda meno

1 settimana fà

🔴 NON SI PUÒ MORIRE DI FREDDO: APRIAMO LE STAZIONI 🔴

Domani appuntamento ore 19.00 metro Conca dOro: mobilitiamoci!

Da questa notte le temperature a Roma torneranno a scendere. Negli ultimi tre mesi sono morti per strada già 9 senzatetto. Morti annunciate ed evitabili, perché l’arrivo del freddo e dell’inverno ogni anno non può essere considerata un’emergenza. 

Nonostante la pandemia abbia reso più difficile la tutela e l’accoglienza di chi non ha una casa nella nostra città, nonostante gli appelli delle associazioni e dei volontari tutti i giorni in prima fila, constatiamo che l’amministrazione comunale non è stata in grado di mettere in campo misure straordinarie, a cominciare dal ricovero notturno nelle stazioni nei giorni dove le temperature sono più rigide. Azioni di natura umanitaria che non risolvono il problema del diritto all’abitare, della presa in carico dei più fragili e l’accoglienza delle e dei migranti in transito o delle e dei richiedenti asilo, ma che almeno possono salvare delle vite umane. 

Per questo domani sabato 16 gennaio alle 19 saremo al capolinea della metro Conca d’Oro: per pretendere che la stazione rimanga aperta tutta la notte!

Invitiamo a partecipare le associazioni, le volontarie e i volontari, le organizzazioni umanitarie, le istituzioni locali, le forze sociali, i cittadini e le cittadine

Firma la petizione su Change.org:
https://www.change.org/.../virginia-raggi-non-si-pu%C3%B2...

Insieme siamo tutto!

Brigata di Mutuo Soccorso Astra
Festeggiamo proprio in questi giorni un anno di attività e iniziative con Nonna Roma. Vogliamo festeggiare ringraziando le attiviste e gli attivisti che in queste settimane di festa hanno dedicato parte del loro tempo alla cura della comunità! Andrà tutto bene solo se andrà bene per tuttə!
... Guarda tuttoGuarda meno

3 settimane fà

Leggi

UDITE UDITE.... questo venerdì il RUB-A-DUB CLUB andrà in onda in una versione speciale natalizia per fare un regalo a tutti i reggae fanatics che da troppo tempo si trovano privati di una sana, bella dancehall!!!

VENERDì 18 DICEMBRE
in diretta dal Brancaleone, selezioneranno la migliore musica per voi, dalle 16:30 alle 21 e poco più:

🎧. COOL RUNNINGS SOUND
🎧. MISCELA RARA
🎧. ONE LOVE HI POWA
🎧. PAKKIA SOUND
🎧. VITO YARDBEAT

**LIVE STREAMING**
[4:30pm IT - 3:30pm UK - 10:30am NYC]

La diretta vivrà anche di contributi video delle realtà più vive e feconde del reggae italiano autorale. Hi-Shine con la loro nuova e curata creazione introdotta proprio dalla band, Virtus Federico sempre animato da vena creativa, Tahnee Rodriguez e il suo mood anti depressivo, Matteo Ras Mat I con la sua elegia dell'iconico cappello e Petross, potente voce della nuova scuola romana in chiave rap e non solo...

Tune In to:
📺 YOUTUBE: www.youtube.com/c/coolrunningssound
📺 MIXCLOUD: www.mixcloud.com/live/tworud

🎗️ SUPPORT: www.buymeacoffee.com/coolrunnings

📸. Tag us on your INSTAGRAM STORIES: @coolrunningssound97 @brancaleoneroma
...STRING UP YOUR BEST SOUND TO THE LIVE STREAM!
...

❗️LibriMonelli_Programma❗️

👉GIOVEDì 3 DICEMBRE
– IN STREAMING DA c/o spazio Brancaleone APS (Via Levanna n°11)

h 17-18-30
Portami al mare
laboratorio per bambini con i biologi marini Ernesto Azzurro e Emanuela Fanelli.
Come è fatto il mediterraneo? Quali specie lo abitano? Come lo possiamo salvaguardare tutti insieme?

h 19-20.30
La caricatura e la satira nel fumetto
workshop con Alessio Spataro (fumettista)
Il fumettista realizzerà una lezione interattiva su come costruire un fumetto.

👉VENERDì 4 DICEMBRE
- IN STREAMING DA c/o spazio Brancaleone APS (Via Levanna n°11)

h 16-17.30
Senza parole
laboratorio per bambini con l’autrice e illustratrice Erica Silvestri a tema migranti e solidarietà. I bambini, giocando con carta colori e materiali di riciclo, potranno comprendere meglio l'esperienza delle migrazioni e l'importanza della solidarietà in mare.

h 18-19-30
Come si elabora una campagna pubblicitaria
workshop con Chiara Fazi (illustratrice e designer) attraverso una lezione interattiva, spiegherà come realizzare una campagna pubblicitaria nei marosi della comunicazione contemporanea

h 19-20.30
Il rap della costituzione
Militant A
– in collaborazione con ANPI –
racconterà la Costituzione Italiana
coinvolgendo i ragazzi nel suo
«rap della Costituzione»

👉SABATO 5 DICEMBRE
-IN STREAMING DA c/o spazio Brancaleone APS (Via Levanna n°11
h 17-18.30
Romeo likes Juliet
incontro con Giulio Armeni sui nuovi linguaggi social e letterature con reading di Chiara Gioncardi e Tiziano Scrocca.
La storia di Romeo e Giulietta in una versione distopica in cui i due personaggi si incontrano sui social network

h 19-20.30
Come si fa un fumetto
workshop con Zerocalcare
racconterà ai ragazzi come nasce un fumetto a partire dal rapporto con le periferie (romane e non).

👉DOMENICA 6 DICEMBRE
IN STREAMING DA - c/o spazio Brancaleone APS (Via Levanna n°11)

h 11-13
Concerto-Spettacolo di Capitan Calamaio e la sua ciurma

h 15-16
Uno sguardo internazionale. Momo incontra Tigre de Paper.
Con Gianmarco Mecozzi, Mattia Tombolini e Simon Vasquez

h 16.30-18
Io non parto più
un laboratorio insieme all’autrice Carolina Germini e all’illu
...

È il momento.

🛑È il momento per chi crede che il Covid-19 sia un nemico comune, pericoloso e assassino.

🛑È il momento per chi crede nel personale sanitario che combatte in prima linea difendendo le nostre vite dentro un sistema sanitario martoriato dai tagli.

🛑È il momento per chi sta pagando il prezzo più alto dei lockdown mentre i padroni di Amazon, Google e di un pugno di multinazionali vedono i loro profitti impennarsi del 300%.

🛑È il momento per chi si è ritrovatə senza tutele, senza possibilità e con tanta solitudine intorno.

🛑È il momento per chi è precariə, per chi ha perso il lavoro, per chi rischia di perdere la casa, per chi sta perdendo la dignità dovendo chiudere la propria attività - che siano piccoli negozi, piscine e palestre, pub e ristoranti.

🛑È il momento di chiedere a gran voce di investire sul trasporto pubblico locale, nodo cruciale per battere la pandemia

🛑È il momento per chi crede che cultura, cinema e teatro non siano un lusso ma una forza fondamentale della vita democratica, economica e culturale del paese.

🛑È il momento per gli studenti e le studentesse, ritrovatisi senza banchi e in strutture fatiscenti, e che stanno subendo decisioni dall'alto senza mai essere ascoltati.

🛑È il momento per chi non vuole più negazionistə e fascistə in piazza.

🔊È arrivato il momento di riprendersi la piazza.

❎Se è necessario decretare il lockdown, dividerlo in fasi e adottare misure per il contenimento dell'epidemia, se la popolazione deve difendersi a livello sanitario, allora devono essere necessarie anche le misure economiche a difesa della popolazione.

👊Vogliamo un reddito universale, vogliamo una patrimoniale che tassi i milionari e le multinazionali, vogliamo che vengano fermati sfratti e sgomberi, vogliamo un investimento nel comparto medico e l’aumento dei posti in terapia intensiva, vogliamo una scuola di qualità su cui si investa, vogliamo sostegno alle attività culturali e sociali del paese.

👊Vogliamo curarci senza morire di fame, senza avere paura del futuro o di trovarci senza garanzie di fronte all'incertezza di questi tempi.

👊TU CI CHIUDI, TU CI PAGHI!
Vogliamo andare a dirlo fin sotto il MEF!

ROMA è IN PIAZZ
...

Nel quadro della quinta edizione della Rome Art Week, l’artista Marco Galletti (in arte Kaey) ci invita ad una mostra che proietta il visitatore in un luogo non precisato, nell’esasperata visione del presente.

Le 11 sculture installate diventano tappe allegoriche di un viaggio che rivaluta icone pop e immagini dell’attualità, nel tentativo di stimolare la riflessione su determinate condizioni sociali, politico-economiche e morali, e di scatenare una polemica costruttiva sui rinvenuti resti della nostra contemporaneità.

La mostra sarà aperta al pubblico dalle ore 18:30 alle 22:00,
dal 28 al 31 ottobre 2020 con queste turnazioni:

Turno 1 - dalle 18.30 alle 19.10
Turno 2 - dalle 19.30 alle 20.10
Turno 3 - dalle 20.30 alle 21.10
Turno 4 - dalle 21.15 alle 21.55

Per favorire il pieno rispetto delle normative anti-contagio attualmente in vigore, gli accessi saranno contingentati a massimo 5 persone a turno e guidati dal personale che accompagnerà i visitatori negli spazi del C.S. Brancaleone.

E' OBBLIGATORIO indossare la mascherina.
E' NECESSARIA LA PRENOTAZIONE inviando un messaggio alla nostra pagina specificando giornata e numero di turno al quale si vuole partecipare.
_ _ _ _ _

For the fifth edition of Rome Art Week, the artist Marco Galletti (aka Kaey) invites us to an exhibition that projects the visitor in an unspecified place, in the exasperated vision of the present.
The 11 sculptures installed become allegorical stages of a journey that re-evaluates pop icons and images of current events, in an attempt to stimulate reflection on certain social, political-economic and moral conditions, and to unleash a constructive controversy on the found remains of our contemporaneity.
The exhibition will be open to public h. 6.30-10 pm, 28-31 October 2020.
In full compliance with the anti-contage regulations, access will be restricted and guided by the staff who will accompany visitors in the spaces of C.S. Brancaleone.
...

EVENTO ANNULLATO PER MISURE ANTICOVID

Hip-Hop RooM è una serata a base di musica Hip Hop underground sempre aggiornata con le ultime novità. La musica è Doppia H in tutte le sue sfumature, dai suoni classici, a quelli della trap o dell'Hip-Hop più elettronico. Il Dj Set è nelle mani di Dj Iceone e Dj Brush. Open Mic a cura di Cal. Questo mercoledì avremo il piacere di ospitare Dj QVP 💓 vi aspettiamo!
ISTRUZIONI PER L’USO
✍️ Ingresso con tessera Arci
🍹 Cucina e bar aperto
💓 Segui la pagina Facebook del Brancaleone per seguire gli eventi: cinema, presentazioni, aperitivi, talk, live, teatro and more
👉 Per evitare assembramenti all'ingresso, consigliamo vivamente ai non ancora soci Arci di pre-iscriversi al link e ritirare la tessera direttamente a Brancaleone: https://brancaleone.it/arci/
😷 Come da disposizioni anticovid è obbligatorio l’uso dei dispostivi di protezione personali e il rispetto delle distanze di sicurezza (il Branca è grande, si sta comodi e larghi)
...

🎥 Astracult è un cineforum autogestito e autofinanziato. Quest'estate ci siamo sostenut* con la vendita delle magliette che ormai tutt* sicuramente hanno (no? bhe sbrigatevi a comprarla che sotto la felpa qualcosa ci vuole).

✨ Visto questo inizio d'autunno freddo e piovoso,abbiamo deciso di organizzare una serata per ricordare a tutte e a tutti che per scaldarsi basta poco: magnà, beve e divertisse. E nel frattempo noi cerchiamo di fa' du spicci per regalarvi e regalarci un'altra stagione degna di essere ricordata.

👉🏼 I modi di darci una mano saranno tanti quindi non avrete scuse: cena popolare, quizzone sul cinema e riffa, il tutto accompagnato da djset di grande spessore. Al nostro banchetto troverete anche le felpe targate Astracult, che già potete iniziare ad ordinare sul nostro profilo Facebook o in direct su Instagram.

✌🏼 La serata si svolgerà rispettando le misure anticovid, perciò sarà obbligatorio prenotarsi con un messaggio privato alla pagina Astracult e bisognerà venire munit* di mascherina.

Daje forte, daje tutt*

*SUPPORT YOUR LOCAL CINEMA*
...

Hip-Hop RooM è una serata a base di musica Hip Hop underground sempre aggiornata con le ultime novità. La musica è Doppia H in tutte le sue sfumature, dai suoni classici, a quelli della trap o dell'Hip-Hop più elettronico. Il Dj Set è nelle mani di Dj Iceone e Dj Brush. Open Mic a cura di Cal.
ISTRUZIONI PER L’USO
✍️ Ingresso con tessera Arci
🍹 Cucina e bar aperto
💓 Segui la pagina Facebook del Brancaleone per seguire gli eventi: cinema, presentazioni, aperitivi, talk, live, teatro and more
👉 Per evitare assembramenti all'ingresso, consigliamo vivamente ai non ancora soci Arci di pre-iscriversi al link e ritirare la tessera direttamente a Brancaleone: https://brancaleone.it/arci/
😷 Come da disposizioni anticovid è obbligatorio l’uso dei dispostivi di protezione personali e il rispetto delle distanze di sicurezza (il Branca è grande, si sta comodi e larghi)
...

Nel quadro della quinta edizione della Rome Art Week, l’artista Marco Galletti (in arte Kaey) ci invita ad una mostra che proietta il visitatore in un luogo non precisato, nell’esasperata visione del presente.
Le 11 sculture installate diventano tappe allegoriche di un viaggio che rivaluta icone pop e immagini dell’attualità, nel tentativo di stimolare la riflessione su determinate condizioni sociali, politico-economiche e morali, e di scatenare una polemica costruttiva sui rinvenuti resti della nostra contemporaneità.
La mostra sarà aperta al pubblico dalle ore 18:00 alle 23:00, dal 27 al 31 ottobre 2020.
Per favorire il pieno rispetto delle normative anti-contagio attualmente in vigore, gli accessi saranno contingentati e guidati dal personale che accompagnerà i visitatori negli spazi del C.S. Brancaleone.
_ _ _ _ _

For the fifth edition of Rome Art Week, the artist Marco Galletti (aka Kaey) invites us to an exhibition that projects the visitor in an unspecified place, in the exasperated vision of the present.
The 11 sculptures installed become allegorical stages of a journey that re-evaluates pop icons and images of current events, in an attempt to stimulate reflection on certain social, political-economic and moral conditions, and to unleash a constructive controversy on the found remains of our contemporaneity.
The exhibition will be open to public h. 6-11 pm, 27-31 October 2020.
In full compliance with the anti-contage regulations, access will be restricted and guided by the staff who will accompany visitors in the spaces of C.S. Brancaleone.
...

🪐 ASTRONZA CABARET ASTROLOGICO live 🪐

🌟 Ingresso con tessera Arci 2020/2021

Un cabaret astrologico "pe capì de che morte dovemo morì " 💘
se dice a Roma!

Astronza, vera e propria performer dell’astrologia, ci parlerà dei nostri segni, di come Marte li condizionerà in questo passaggio, delle strategie da mettere in atto.

E allora venite presto!

Che siate della Vergine o natə sotto il segno del Capricorno, che siate appassionatə di astrologia o semplicemente curiosə di conoscere Astronza e il suo cabaret, prenotatevi!

Potrete gustare piatti stellari, farvi uno spritz e godervi il Cabaret Astrologico!

Astronza, venuta al mondo nel segno della vergine con ascendente e luna al posto giusto, comincia a consigliare le amiche sul come non farsi sconfiggere dalla sfida dei pianeti ostili.

⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐

ℹ️ Per evitare assembramenti all’ingresso,
consigliamo vivamente ai non ancora soci Arci di pre-iscriversi al link:
https://portale.arci.it/preadesione/brancaleone/
e ritirare la tessera direttamente al Brancaleone

ℹ️ Come da disposizioni anticovid, è consigliato prenotare la propria presenza mandando un messaggio alla pagina del Brancaleone

⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐⭐

INGRESSO RISERVATO AI SOCI TESSERATI ARCI
Al Brancaleone è possibile rinnovare la tessera Arci o iscriversi per la prima volta. E' anche possibile pre-iscriversi al link https://portale.arci.it/preadesione/brancaleone/
per poi ritirare la tessera direttamente al Brancaleone.

La tessera Arci costa 8 euro ed è valida fino al 30 settembre 2021.
Con questa tessera puoi accedere a un’intera stagione di attività, eventi e manifestazioni presso tutti i circoli Arci d’Italia.
...

⚡Il brancaleone non si ferma⚡

E non è come in un porno
Porco mondo, è molto meglio
L'hai mai visto bene un porno, ah?
Spacca il cervello

@margheritavicario
...

⚡Il brancaleone non si ferma⚡

E non è come in un porno
Porco mondo, è molto meglio
L'hai mai visto bene un porno, ah?
Spacca il cervello

@margheritavicario
...

⚡Il brancaleone non si ferma⚡

E non è come in un porno
Porco mondo, è molto meglio
L'hai mai visto bene un porno, ah?
Spacca il cervello

@margheritavicario
...

Lavori in corso!

Nonostante le difficoltà date dall'incertezza del momento non ci fermiamo in attimo per attivare nuove attività e spazi!

Sostieni il Brancaleone!
...

Lavori in corso!

Nonostante le difficoltà date dall'incertezza del momento non ci fermiamo in attimo per attivare nuove attività e spazi!

Sostieni il Brancaleone!
...

Lavori in corso!

Nonostante le difficoltà date dall'incertezza del momento non ci fermiamo in attimo per attivare nuove attività e spazi!

Sostieni il Brancaleone!
...

🎙 Introduzione a cura di Streammate con Relatable Roma Memes & Toshiro Memone alias Dario Iocca.

Trama: La storia è apparentemente semplice: una giovane coppia che si frequenta da appena un mese e mezzo si mette in viaggio in macchina durante una nevicata per andare a trovare i genitori di lui, che non sa però che la ragazza sta riflettendo sul fatto che sarebbe meglio concludere la loro relazione.

🍵 Trailer: https://youtu.be/8ty9FEEabhc

Kaufman ne parla con Google: https://youtu.be/fQ8gSZN7viE

🍫 A gradire: https://youtu.be/CxLe4hTpc3s

🎥 Siamo anche su Instagram: @astracult

* SUPPORT YOUR LOCAL CINEMA *

ISTRUZIONI PER L’USO

✍️ Ingresso con tessera Arci

🍹 Food e bar a prezzi popolari

🛋️ Segui la pagina Facebook del Brancaleone per seguire gli eventi: cinema ogni martedì e giovedì, presentazioni, aperitivi, talk, live, teatro and more

👉 Per evitare assembramenti all'ingresso, consigliamo vivamente ai non ancora soci Arci di pre-iscriversi al link e ritirare la tessera direttamente a Brancaleone: https://brancaleone.it/arci/

😷 Come da disposizioni anticovid è obbligatorio l’uso dei dispostivi di protezione personali e il rispetto delle distanze di sicurezza (lo spazio è grande, si sta bene e larghi)

🏡 Ingresso al cancello del Brancaleone (Via Levanna 11)
...

Mercoledì 7 ottobre alle 20.00 al Brancaleone (via Levanna 11) presentiamo "Riparare il mondo" (Laterza) di Christian Raimo.

Con l'autore intervengono Annalisa Camilli (Internazionale) e Sarah Gainsforth (giornalista).

Ricordate:

Al Brancaleone si entra con tessera Arci (pretesseramento sul sito www.brancalone.it)

In funzione bar e trattoria

Seguiamo la normativa anti-Covid segnalata e portiamo le mascherine
...

🎙 Introduzione con parte del cast: Giovanni Arcuri, Juan Dario Bonetti, Roberto Letizia, Leonardo Ligorio, Cosimo Rega, Giacomo Silvano e Fabio Cavallo.

Trama: La pellicola si svolge all'interno del carcere di Rebibbia e racconta i sei mesi che precedono la messa in scena della rappresentazione teatrale del Giulio Cesare di Shakespeare, interpretata dai detenuti. Il film racconta la preparazione dello spettacolo e di quanto i detenuti si siano appassionati a questa tragedia. Molte infatti sono le similitudini delle vicende passate con quelle attuali. Per i detenuti sarà infatti un'occasione per riflettere sulla loro situazione e sulle loro emozioni.

L'arte ha un ruolo fondamentale nella pellicola e può rappresentare un punto di partenza per chi ha bisogno di ricominciare la propria vita.

Il film dei fratelli Taviani ha ricevuto moltissimi giudizi positivi dalla critica e dal pubblico ed è riuscito ad aggiudicarsi L'Orso d'Oro al Festival di Berlino.

🍵 Trailer: https://youtu.be/LhW5Y7X6dq0

🎥 Siamo anche su Instagram: @astracult

* SUPPORT YOUR LOCAL CINEMA *

E_R_A: ISTRUZIONI PER L’USO

✍️ Ingresso con tessera Arci

🍹 Food e bar a prezzi popolari

🛋️ Segui la pagina Facebook del Brancaleone per seguire gli eventi: cinema ogni martedì e giovedì, presentazioni, aperitivi, talk, live, teatro and more

👉 Per evitare assembramenti all'ingresso, consigliamo vivamente ai non ancora soci Arci di pre-iscriversi al link e ritirare la tessera direttamente a Brancaleone: https://brancaleone.it/arci/

😷 Come da disposizioni anticovid è obbligatorio l’uso dei dispostivi di protezione personali e il rispetto delle distanze di sicurezza (lo spazio è grande, si sta bene e larghi)

🏡 Ingresso al cancello del Brancaleone (Via Levanna 11)
...

Giovedì 1 ottobre al Brancaleone:

The Sando presenta il suo straordinario "MANUALE SUPREMO DEI PUPAZZI" (Becco Giallo) con Maria Chiara Gianolla (Fumetto e Illustrazione Lab Puzzle)

A seguire si cena e poi il cinema di Astracult

Il LIBRO:

Un fumetto per imparare a fare i fumetti anzi no i grefik novel.
Un manuale per disegnare i fumetti che si prende gioco del mondo stesso dei fumetti, senza risparmiare nessuno, autori e lettori compresi. Un tragicomico libro di testo per migliaia di artisti incompresi.

Consigli pratici ed efficaci per diventare autori di successo senza saper davvero disegnare.
...

Hip-Hop RooM è una serata a base di musica Hip Hop underground sempre aggiornata con le ultime novità. La musica è Doppia H in tutte le sue sfumature, dai suoni classici, a quelli della trap o dell'Hip-Hop più elettronico. Il Dj Set è nelle mani di Dj Iceone e Dj Brush. La regia della serata è a cura di Cal.

ISTRUZIONI PER L’USO
✍️ Ingresso con tessera Arci
🍹 Cucina e bar aperto
💓 Segui la pagina Facebook del Brancaleone per seguire gli eventi: cinema, presentazioni, aperitivi, talk, live, teatro and more
👉 Per evitare assembramenti all'ingresso, consigliamo vivamente ai non ancora soci Arci di pre-iscriversi al link e ritirare la tessera direttamente a Brancaleone: https://brancaleone.it/arci/
😷 Come da disposizioni anticovid è obbligatorio l’uso dei dispostivi di protezione personali e il rispetto delle distanze di sicurezza (il Branca è grande, si sta comodi e larghi)
...

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No connected account or API key.

Please go to the YouTube Feed settings page to enter an API key or connect an account.